Rispettare la natura, colle del Lupo Val Varaita

Per finire il ciclo di consigli per come affrontare meglio la propria escursione dalle pagine della rivista Camminare n. 64 Rocco Cardamone ci scrive di rispetto della natura e sicurezza

Rispettare la natura

Alcuni piccoli accorgimenti renderanno il nostro passaggio più leggero. Lasciate pulito e portate con voi i rifiuti, non date da mangiare alla fauna selvatica, ricordate che il nostro cibo, il più delle volte, a loro fa male. Non abbandonate i sentieri, sia per la vostra sicurezza che per il rispetto la natura. Fiori e piante sono belli da vedere, se lasciati dove sono potranno svilupparsi e rifiorire ogni anno e anche altri ne potranno godere; voi potete sempre scattare delle belle foto da rivedere quando volete, mentre un fiore reciso dura solo poche ore e poi finisce nella spazzatura.

Sicurezza

Lascia sempre detto dove vai e che strada intendi percorre: in caso di imprevisti sarà più facile rintracciarti. Prima di partire verifica che cellulare e GPS siano carichi, ma ricorda che in zone impervie o in caso di maltempo è facile che la tecnologia ti abbandoni. Non perdere d’occhio i più piccoli, lega alla loro giacca un fischietto da segnalazione e giocandoci insegna loro come usarlo, all’inizio le vostre orecchie non ne trarranno beneficio, ma in caso di smarrimento quel fischio sarà preziosissimo. Non dimenticate il vostro cane: un piccolo campanello applicato al collare o alla pettorina vi permetterà di sapere sempre dove si trova.
In ultimo, ma non ultimo, un adeguato pacchetto di medicazione e alcune nozioni base per usarlo ci possono trarre d’impaccio da piccole emergenze sanitarie.
Buona gita a tutti!

0 0 vote
Article Rating
Condividi
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments