Lago di Endine (foto cristian Riva)
Lago di Endine (foto di Cristian Riva)

di Amalia Colombo.
LE ANTICIPAZIONI DI CAMMINARE N. 82 MAGGIO-GIUGNO 2020

Il periplo di un piccolo specchio d’acqua in Val Cavallina, nella Bergamasca, tra i Comuni di Endine Gaiano, Monasterolo del Castello e Spinone al Lago. Un percorso di prossimità in grado di regalare sorprese e interessanti angoli di natura lontano dalla confusione.

A piedi, i 14 chilometri di perimetro del lago si percorrono in fretta: bastano tre ore.
Per noi la perlustrazione è cominciata con un po’ di cautela ed è terminata con lo stupore”.

“Le variazioni di bellezza del lago sono sfumature; l’acqua che s’increspa per un soffio di vento imprevisto o che disegna scie per il passaggio lento di germani reali indisturbati, le nuvole basse che si sollevano senza turbare l’impressione di noi, che procediamo più interessati all’atmosfera che alla realtà”.

COME ARRIVARE:
Il punto di partenza del tour è raggiungibile in auto da Bergamo, con sosta presso il parcheggio del Green Blu Biali Bar, in via Biali 1 a Monasterolo del Castello, oppure con il bus utilizando la linea diretta C3a-b-c di SAB (Bergamo-Casazza-Monasterolo del Castello) in partenza dalla stazione delle Autolinee di Bergamo (orari consultabili su www.bergamostrasporti.it)

Condividi

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami