LIMONE: INAUGURATO IL "SENTIERO DI ADRI" IN RICORDO DEL DEFUNTO GEOMETRA SOAVE


IL PERCORSO NATURALISTICO DI IMMERSO NELLE MONTAGNE LIMONESI
È IL PRIMO PROGETTO DELLA NEONATA ASSOCIAZIONE “GLI AMICI DI ADRI”

 

È stato inaugurato oggi pomeriggio a Limone Piemonte il “Sentiero di Adri”, un percorso naturalistico dedicato ad Adriano Soave, geometra limonese recentemente scomparso.

L'itinerario escursionistico, un anello che si snoda nei boschi limonesi per raggiungere il Vallone del Cross, è stato tracciato dall'Associazione “Gli Amici di Adri”, una realtà senza scopo di lucro.

L'Associazione ha reso agibile il nuovo sentiero con interventi di pulitura, sfalcio, regimazione acque, corredandolo della segnaletica e posizionando a metà percorso in un punto panoramico un toposcopio, una tavola di orientamento che indica agli escursionisti i nomi delle cime circostanti visibili da quel punto panoramico, tra le quali spicca anche il Monviso.

“Mio padre era un appassionato di montagna ed era molto legato a Limone, paese in cui ha vissuto una vita intensa, tra lavoro, passioni e volontariato, e ovunque passava lasciava una traccia – ha spiegato Luca Soave -. Per questo ho pensato che legare il suo nome a un sentiero nelle sue amate montagne potesse essere il modo migliore per ricordarlo”.

Gli Amici di Adri” nasce con l'intento di promuovere la valorizzazione del patrimonio montano in linea con le esigenze dell'ecosostenibilità. Il “Sentiero di Adri”, in cui verrà effettuata costante manutenzione per renderlo fruibile anche di inverno ponendo particolare attenzione alla conservazione della biodiversità e dell'equilibrio ambientale, rappresenta il primo traguardo raggiunto dall'Associazione, che nei prossimi mesi presenterà i vari progetti in cantiere.

Grande attenzione verrà data al mondo dei giovani, attraverso l'organizzazione di giornate studio, attività didattico-divulgative, concorsi fotografici ed eventi legati al tema della sostenibilità ambientale in montagna, declinato sotto differenti punti di vista: dai cambiamenti climatici all'etica naturalistica, dal corretto uso delle risorse ai comportamenti virtuosi da adottare.

“Per non lasciare che il Sentiero di Adri restasse un'iniziativa fine a sé stessa, io con la mia famiglia ed alcuni amici di mio padre abbiamo deciso di fondare un'Associazione, che si proponga di lavorare sul territorio in senso ampio – continua Luca Soave -. Stiamo pianificando un importante evento a cui parteciperanno esperti, ricercatori e personalità di rilievo. Il progetto prevede l’istituzione di borse di studio su diversi temi: particolare attenzione sarà data alla valorizzazione delle aree montane e allo sviluppo sostenibile, coinvolgendo gli studenti delle scuole superiori residenti in valle che verranno selezionati da una giuria qualificata. I progetti vincitori e meritevoli saranno poi valutati da aziende e operatori del settore nell'ottica della loro realizzazione attraverso la creazione di start up innovative”.

 

Info: gliamicidiadri@gmail.com







Elenco Commenti



Lascia il tuo Commento