Un successo la quinta camminata partita da Pozzengo

Tanti appassionati di escursionismo all'evento nel Monferrato

Un sabato dal clima primaverile ha accolto i camminatori e soprattutto le camminatrici, in totale 115, che hanno preso parte alla 5@ edizione di questa escursione naturalistica dedicata alle donne e a chi le ama. Fin dal primissimo pomeriggio il piccolo borgo di Pozzengo è stato invaso da questa allegra comitiva sempre più variegata e proveniente da ogni angolo di Piemonte, con persone che avevano già partecipato a tutte le edizioni precedenti ed altre che ci sono arrivate per la prima volta, ma tutti con la stessa passione per l’escursionismo e per questo spicchio di Monferrato. Alle 13,30 quindi la partenza del gruppo che attraversando prati, campi e i sempre più numerosi noccioleti si è diretto verso Gabiano attraversando prima la frazione di Mincengo e poi Zoalengo facendo tappa alla bellissima Chiesa di Sant’Aurelio. Arrivati quindi sul belvedere, di fronte al Municipio una nuova pausa ha permesso di godere dello splendido panorama sulla Valcerrina, mentre la successiva discesa apriva nuovi scorsi sulla pianura vercellese e sul fiume Po che scorre poco distante. Arrivati quindi a metà percorso i camminatori hanno potuto godere dell’ospitalità della Proloco di Gabiano nei cui locali c’è stato tempo per dissetarsi e fare qualche assaggio di vini e formaggi locali. A questo punto non restava che fare ritorno seguendo nuovi  sentieri, sempre ben esposti al sole e godendo di una leggera e piacevole brezza soprattutto lungo l’ultima e ripida salita che riportava a Pozzengo. Qui i volontari del Circolo insieme ad un cuoco d’eccezione proveniente da Livorno Ferraris aveva preparato una deliziosa “panissa” che insieme a formaggi e salumi locali e a dolci rigorosamente fatti in casa hanno allietato gli affaticati ma felici camminatori.

 

E’ stato quindi necessario predisporre due turni per accontentare tutti i partecipanti alla cena finale, uno alle 18,30 ed uno alle 20,30 dedicato soprattutto a coloro che non possono più affrontare questi percorsi ma che non potevano mancare alla Festa delle Donne organizzata dal Circolo Ancol di Pozzengo. Un ringraziamento quindi a tutti coloro che hanno partecipato e a tutti i volontari che hanno contribuito al successo della manifestazione







Elenco Commenti



Lascia il tuo Commento