Spunti & Appunti dalla Viale del sale


Note di viaggio dal cammino tra Varzi e Portofino, un interessante balconata sul Golfo Paradiso e sull’Appennino lombardo-ligure, da Varzi a Portofino. Un percorso frequentato dall’uomo sin dai tempi più remoti, per collegare l’Oltrepo’ Pavese al Mar Ligure. Ecco un riassuno del reportage di Flavio Facchinetti sul nuovo numero di Camminare di marzo e aprile in edicola.

Qando mi si è presentata la possibilità di una nuova avventura, un’occasione perfetta da condividere con mia moglie Stefania, non ho potuto certo tirarmi indietro; oltretutto si trattava di un trek non troppo distante da casa. Sto parlando della Via del Sale, un cammino che mette in comunicazione l’Oltrepò Pavese con la costa genovese del Mar Ligure, attraverso la cresta spartiacque che separa la Lombardia dall’Emilia Romagna e dal Piemonte; quattro sono infatti le provincie interessate: Pavia, Piacenza, Alessan- dria ed infine Genova.

Da letture sparse qua e là, Stefania ed io abbiamo scoperto che da quei sentieri l’uomo è passato fin dall’antichità. La conferma arriva dalle testimonianze archeologiche e dai ritrovamenti: nostri predecessori già molti secoli fa raggiungevano la Liguria mossi dalla necessità di arrivare dalla pianura al mare, sull’onda di antichi commerci.







Elenco Commenti



Lascia il tuo Commento