Italia Coast to Coast: metà strada


ITALIA COAST TO COAST: META' STRADA | I due coaster del team Terranostra Hiking, Elio Roma e Francesco Consoli, hanno raggiunto il traguardo di metà percorso: 205km. Sono partiti da Portonovo, nei pressi di Ancona, il giorno 10 luglio scorso. Le prime tappe sono state contraddistinte da un caldo infernale, svolte per lo più su strada e quindi rese quasi impossibili dal fatto che l’asfalto ha fatto come da specchio riflettente del caldo aumentandone l’insopportabilità. Poche zone d’ombra, quasi zero, così come zero vento.

 

Il paesaggio nella zona delle Marche ha regalato distese di girasoli alternate da distese di frumento appena raccolto, dislivelli lievi o comunque poco impegnativi. In queste difficoltà, però, hanno incontrato persone dalla sconfinata generosità: acqua e sostegno morale profusi senza quasi aver dovuto chiedere. Il grande cuore del popolo marchigiano.
Piccoli problemi fisici hanno iniziato a minare il fisico di Elio e Francesco, quest’ultimo costretto ad utilizzare i sandali (che lui definisce le sue nuove scarpe in goretex) per via di una vescica fastidiosissima. Hanno visto lo sconforto lasciato, sul territorio e sulle persone, dal terremoto. Segni indelebili in una terra bellissima e in un popolo generoso.

 

 

Hanno attraversato le città di Osimo, Filottrano, Treia, San Severino Marche e Pioraco. Città dalla storia millenaria e dal fascino creato da quel tipico alone medioevale, dai centri storici con le case costruite in pietra, dalle viste mozzafiato da e delle loro piazze. Lasciato Pioraco, superando un dislivello di 750mt, sono entrati in Umbria. Nocera Umbra è stata prima tappa, tappa in continuo dislivello con salite molto, molto più impegnative rispetto al territorio Marchigiano: ma siamo negli Appennini e ci aspettavamo dislivelli del genere.

 

 

Bella Nocera, bella cittadina, ma l’emozione più grande è stata Assisi, seconda tappa Umbra. Indiscutibile il fascino di questa città: San Francesco che respiri in ogni angolo, la Basilica a lui dedicata e il continuo flusso di persone, di turisti che incontri. Assisi è stata l’occasione per fare un giorno di pausa e per curare i malanni che ci hanno perseguitato in questo primo tratto di cammino. Sono ripartiti per Gualdo Cattaneo ed il giorno dopo in direzione di Todi. Fino ad arrivare a San Damiano, frazione di Todi, al kilometro 205 dell’Italia Coast to Coast.

 

Siamo a metà strada, il viaggio continua.

 







Elenco Commenti



Lascia il tuo Commento



 



Libro del Mese

Il canto di Santiago

Il canto di Santiago
«Piacere: José Antonio, devoto alla Vergine Maria, di mestiere pellegrino» «Orlando, devoto a Luigi Tenco, di mestiere cantautore. Piacere mio» &nb...