Trofeo nazionale di Escursionismo

21 22 23 settembre 2017

Avventura Team, la Scuola Nazionale AICS, in collaborazione con undici Comuni della Val Cerrina, organizza l’edizione 2017 del Trofeo Nazionale di Escursionismo.

 

L’occasione per riprendere la tradizione, sospesa due anni fa, è sorta a seguito del lavoro di ricerca, individuazione e mappatura GPS di tratte di sentiero che interessano i territori di Comuni del Monferrato della Valle Cerrina, Monferrato che ricordiamo è inserito nell’elenco Unesco dei Siti Patrimonio dell’Umanità.

 

I Comuni che hanno promosso il grosso lavoro di ricerca da parte dell’Agenzia Sentieri, emanazione di Avventura Team, sono: Odalengo Grande, Villamiroglio, Moncestino, Gabiano, Camino, Pontestura, Coniolo, Solonghello, Mombello Monferrato, Castelletto Merli, Cerrina Monferrato.

 

E’ nato, perciò, un Itinerario di lunga percorrenza, un anello di 100 chilometri che tocca, e in alcuni casi attraversa, i Comuni promotori valorizzando le peculiarità del Monferrato della Val Cerrina e dando la possibilità agli escursionisti di apprezzare i paesaggi, ormai diventati famosi in Europa, grazie alla decisione Unesco di dichiarare tali territori Patrimonio dell’Umanità.

 

Il Cammino sarà presto infrastrutturato per poter essere percorso in autonomia per tutto l’anno e sarà inserito nel Catasto Regionale dei Sentieri della Regione Piemonte.

 

 

La decisione di Avventura Team di organizzare il Trofeo Nazionale di Escursionismo sull’Itinerario, che all’unanimità, è stato battezzato dai Sindaci “Il Monferrato dei castelli bruciati” servirà al “lancio” del lungo Cammino, che si presenta come uno degli Itinerari del territorio piemontese destinato, in un futuro non lontano, ad essere percorso da escursionisti provenienti da tutta Europa.

 

Il Monferrato dei Castelli bruciati è percorribile in sette tappe mediamente lunghe 15 chilometri poiché è possibile, alla fine di ogni tappa, fermarsi in B&B, agriturismi, affittacamere che sono dislocati, quasi con strategica lungimiranza, lungo l’Itinerario.

 

Lo svolgimento del Trofeo Nazionale di Escursionismo prevede tre tappe: Cerrina – Gabiano; Gabiano – Pontestura – Coniolo – Pontestura; Pontestura – Cerrina.

 

Si fa tanto parlare di recupero del contatto con la natura; di mondo che si muove in modo troppo rapido e non dà modo di assaporare i profumi, i sapori e i panorami. Camminare immersi nel silenzio del Monferrato, nell’ombra dei suoi boschi o sotto il sole dei sentieri di quota riporta, anche se solo per tre giorni, alla dimensione giusta del contatto con la natura.
L’evoluzione del Trofeo da competizione di trail running a trekking di lunga percorrenza nasce proprio da questa nuova esigenza, continuamente espressa dai camminatori, di un ritorno all’escursionismo come attività di rilassamento e di cura dalle nevrosi accumulate a causa del ritmo della vita odierna.

 

Dal camminare nascono sempre progetti; noi di Avventura Team ci vantiamo di ragionare con i piedi, proprio perché l’azione del camminare, magari da soli, permette di riascoltare la voce del nostro cervello.

 

 

Le grandi civiltà della storia dell’uomo sono nate dove l’uomo si muoveva per vivere: alla ricerca del pascolo migliore o inseguendo la preda durante la caccia.

 

Tre giorni per colline avendo come obbiettivo personale l’arrivo in autonomia, stanchi e sporchi: questo è il vero Trofeo che nessuna gara potrà mai sostituire.

 

L’Organizzazione ha previsto 2 soste notturne per permettere di riposarsi e riprendere il trekking il giorno successivo in forze e pronti a gustarsi tutta la bellezza che può offrire il Cammino.

 

Per gustarsi al meglio quello che può offrire il territorio, l’Organizzazione consiglia di accordarsi con le strutture ricettive per ricevere un’ospitalità già dal mercoledì e magari fermarsi anche al sabato notte per partecipare a visite alle aziende produttrici di vino e di gastronomia che qui in Monferrato raggiungono livelli elevati.

 

Il Trofeo Nazionale di Escursionismo è concepito come un lungo trekking in compagnia di istruttori nazionali di sopravvivenza e guide esperte.

 

Il Trofeo sarà consegnato al partecipante che più avrà capito lo spirito dell’iniziativa e la decisione dell’Organizzazione è inappellabile.

 

Informazioni e iscrizioni

info@avventurateam.it







Elenco Commenti



Lascia il tuo Commento



 



Libro del Mese

Il canto di Santiago

Il canto di Santiago
«Piacere: José Antonio, devoto alla Vergine Maria, di mestiere pellegrino» «Orlando, devoto a Luigi Tenco, di mestiere cantautore. Piacere mio» &nb...