Via degli Abati dal 13 al 18 giugno

6 giorni sull’antica Via da Lucca a Roma

VIA DEGLI ABATI DAL 13 AL 18 GIUGNO | La via Francigena che oggi conosciamo è quella descritta nel suo diario di viaggio dall’Arcivescovo Sigerico, nel ritorno da Roma verso Canterbury tra il 990 e il 994. Esisteva tuttavia anche un altro percorso, più antico, che passava attraverso i monti ed era utilizzato già dal VII secolo soprattutto da chi viaggiava a piedi, quale tragitto più breve da Pavia a Lucca e verso Roma.

 

La Via, utilizzata già dai sovrani longobardi prima della conquista della Cisa, controllata dai bizantini, toccava l’abbazia di Bobbio, nel cuore dell’Appennino, dove i pellegrini diretti a Roma e provenienti dalla Francia e dalle Isole Britanniche passavano a venerare le spoglie di San Colombano (615 d. C.).

 

Oltre alla viabilità storica si tratta di un percorso attraverso una natura quasi incontaminata e selvaggia.

 

La Via degli Abati fin dal VII secolo rappresentava il tragitto più breve per raggiungere Roma il cuore della Cristianità da Pavia attraverso le colline dell’Oltrepò, il Monte Penice e l’Abbazia di Bobbio, dove i pellegrini diretti a Roma potevano venerare le spoglie di San Colombano, padre del monachesimo europeo. Paesaggi mozzafiato una natura selvaggia ed incontaminata e luoghi di cultura e di storia, castelli medievali ricchi di storia sono le caratteristiche della Via degli Abati.

 

Si visiterà il castello di Bardi e si avrà modo di partecipare ad un convegno proprio sulla Via degli Abati per saperne di più di questo bel itinerario. La sera davanti ad una tavola imbandita si potranno gustare le specialità parmensi con i salumi e quel prodotto di eccellenza che è il parmigiano reggiano. A tutti i partecipanti verrà consegnata la Credenziale della Via degli Abati che verrà timbrata in ogni punto tappa e resterà come ricordo di questa esperienza.


Il programma

Martedì 13 Giugno 2017 km 6,5

Ritrovo alla stazione di Bologna alle ore 7,00 - Partenza del treno alle 7,28 arrivo a Piacenza alle 9,05. Bus per Bobbio. Arrivo in mattinata e visita alla Basilica di San Colombano e al paese. Pranzo libero e alle 15 partenza, attraversamento del famosissimo Ponte Gobbo in direzione della località il Poggiolo.

 

Mercoledì 14 Giugno km 15,50

Tappa Poggiolo – Mareto

 

Giovedì 15 giugno km 16,5

Tappa Mareto – Groppallo

 

Venerdì 16 giugno km 21,00

Tappa Groppallo – Bardi

Ore 18,30 partecipazione al convegno “La Via degli Abati, un’opportunità di sviluppo per il territorio.”

 

Sabato 17 giugno km 6

Ore 10.00 visita al Castello di Bardi

Pranzo libero

Nel primo pomeriggio partenza per Ca’ d’Alfieri

 

Domenica 18 giugno km. 17,5

Tappa Ca’ d’Alfieri - Porcigatone

Trasferimento in mini bus alla stazione di Parma

 

Informazioni e prenotazioni

Appennino Slow 339 82 83 383

info@appenninoslow.it | www.appenninoslow.it

 

Per informazioni tecniche dettagliate sull’itinerario potete contattare la guida: Gianfranco Bracci 339.8874431 | gbracci@hotmail.com







Elenco Commenti



Lascia il tuo Commento



 



Libro del Mese

Il canto di Santiago

Il canto di Santiago
«Piacere: José Antonio, devoto alla Vergine Maria, di mestiere pellegrino» «Orlando, devoto a Luigi Tenco, di mestiere cantautore. Piacere mio» &nb...