25 anni di Percorsi Occitani

Il compleanno del trekking in Valle Maira

PERCORSI OCCITANI: 25 ANNI DI TREKKING | Sono passati 25 anni da quando la valle Maira fece il passo decisivo della su storia recente: scommettere su un tipo di turismo rivoluzionario, quello del trekking e dei camminatori. Nascevano i Percorsi Occitani, un lungo circuito di trekking che percorre i due versanti della valle su sentieri facili e alla portata di tutti. La sua natura verdeggiante, le fiuriture maestose in promavera, la cornice di vette imponenti e i panorami da cartolina hanno fatto di questi itinerari un punto di riferimento per i camminatori di mezza Europa, e un caso di successo studiato in tutta Italia.

 

Nasceva un movimento turistico basato sul viaggio a piedi attraverso antichi sentieri nel paesaggio incontaminato della Valle Maira con ospitalità semplice e famigliare nei posti tappa presenti sul tracciato.

 

Col passare degli anni questa esperienza ha contribuito a cambiare le sorti del territorio, da zona fortemente depressa a modello di sviluppo sostenibile del turismo e attività connesse.

 

Oggi l'Associazione conta numerose strutture ricettive su tutti i comuni della valle che condividono la passione per la vita in montagna, la tutela attenta del territorio e credono in un turismo eco-sostenibile.

 

Foto: Thomas Timmermann

 

25 anni

Per festeggiare i 25 anni di attività, nel 2017 l'Associazione Percorsi Occitani organizza una serie di eventi: mostre, attività ricreative e sportive, incontri di cucina, musica e danze.

 

A giugno in occasione dell'apertura della stagione, dal 5 fino al 18 ci sarà un lungo trekking che, come una sorta di staffetta, intende percorrere tutto l'itinerario coinvolgendo i proprietari e gestori delle strutture ricettive associate, oltre ad una serie di persone “addette ai lavori” (giornalisti, blogger, camminatori) interessate a conoscere e promuovere la Valle, i suoi sentieri, la sua cucina, la sua cultura e le sue tradizioni.

 

Valle Maira

La Valle Maira si snoda stretta e tortuosa, da est a ovest, nelle Alpi Occidentali piemontesi, in provincia di Cuneo. Terra di confine tra Italia e Francia, anche storicamente si pone come limite orientale dell'antica Occitania, regione che si estendeva dalle Alpi ai Pirenei attraverso tutta la Francia Meridionale; un paese ricco di storia e leggende tra Catari e Trovatori, caratterizzato da una lingua comune, da un popolo tenace e da una tradizione di musica e danze popolari che ancora oggi contraddistingue diverse zone di quest'affascinante territorio.

 

 

La Val Maira sale dalla pianura per 40km tra boschi di castagni, faggi, larici, pascoli e prati soleggiati, sino alle cime rocciose cha la incorniciano con vette che superano i 3000 metri. Ormai da anni è visitata durante tutto l'anno da turisti italiani e stranieri amanti della natura, della tranquillità, degli antichi borghi di montagna, della buona cucina e della moltitudine di sentieri che la percorrono e che offrono la possibilità di escursioni molto varie, lunghe, brevi e con diversi gradi di difficoltà.







Elenco Commenti



Lascia il tuo Commento



 



Libro del Mese

L'alimentazione naturale per gli sportivi

L'alimentazione naturale per gli sportivi
Il benessere psicofisico inizia a tavola, dove assumiamo le sostanze necessarie al funzionamento del nostro corpo. Per l'amante dell'outdoor prendersi cura di sé stesso sign...